TWITTER |  Seguici su FACEBOOK  | Google + | Agenda  | YOUTUBE  | Contatti

 

Analisi Liga SAGRES 2012 - 2013

L'FC Porto conferma il trionfo dello scorso anno e conquista il 28esimo titolo di campione di Portogallo, il settimo in otto anni, rimanendo imbattuto e finendo con un punto di vantaggio sui rivali dell'SL Benfica. Stagione da ricordare anche per il Vitória SC, che per la prima volta nella sua storia si aggiudica la Coppa di Portogallo. La Coppa di Lega va invece all'SC Braga, che in finale batte il Porto, ridotto in dieci uomini, con un rigore di Alan  
Campioni: FC Porto
A sette giornate alla fine e con quattro punti in meno dei rivali, il Porto sembra sul punto cedere definitivamente il passo al Benfica, incapace però di andare oltre l'1-1 in casa contro il GD Estoril-Praia. Le due capoclassifica si sfidano la settimana successiva: s'impone il Porto per 2-1 grazie a un gol di Kelvin nei minuti di recupero. All'ultima giornata, la squadra di Vítor Pereira mantiene i nervi saldi e sconfigge 3-0 l'FC Paços de Ferreira, appena tre giorni dopo la finale di UEFA Europa League persa dal Benfica contro il Chelsea FC: si chiude così un mese da incubo per le Aquile. L'FC Porto conferma il trionfo dello scorso anno e conquista il 28esimo titolo di campione di Portogallo, il settimo in otto anni, rimanendo imbattuto e finendo con un punto di vantaggio sui rivali dell'SL Benfica. Stagione da ricordare anche per il Vitória SC, che per la prima volta nella sua storia si aggiudica la Coppa di Portogallo. La Coppa di Lega va invece all'SC Braga, che in finale batte il Porto, ridotto in dieci uomini, con un rigore di Alan  
Finale di Coppa: SL Benfica 1-2 Vitória SC
Il Benfica inizia determinato a vincere un trofeo, e alla mezz'ora si porta fortunatamente in vantaggio con Nicolás Gaitán, colpito da un tentativo di rinvio dal difensore del Vitória Kanu. Cambia tutto dopo l'intervallo: il Benfica mantiene maggiormente il possesso palla, senza peraltro riuscire a pungere, e la compagine di Guimarães ne approfitta per ribaltare il risultato in due minuti. Prima è El Arbi Hillel Soudani a sgusciare via e a pareggiare al minuto 79, e poi è un cross di Ricardo Pereira deviato da Luisão a fissare il risultato sul 2-1 per il Vitória.
Piazzamenti per l'Europa
FC Porto – fase a gironi UEFA Champions League
SL Benfica – fase a gironi UEFA Champions League
FC Paços de Ferreira – play off UEFA Champions League
Vitória SC – fase a gironi UEFA Europa League
SC Braga – play off UEFA Europa League
GD Estoril-Praia – terzo turno preliminare UEFA Europa League

*Soggetto a conferma definitiva della UEFA
Statistiche
Calciatore dell'anno: Jackson Martínez (FC Porto)
"Cercherò di conquistarmi un pezzetto di storia", aveva dichiarato l'attaccante colombiano ad agosto, appena arrivato dai Jaguares de Chiapas. Il giocatore tiene fede alle sue parole e chiude la stagione con 26 gol (uno in più di quelli segnati da Falcao nella stagione 2009/10). Jackson si fa notare subito, segnando il gol dell'1-0 in Supercoppa portoghese contro l'Académica de Coimbra, poi gioca ad altissimi livelliper tutto il campionato e conclude un anno da favola realizzando anche l'ultimo gol della stagione contro il Paços de Ferreira.

Da seguire: Eliaquim Mangala (FC Porto)
Il difensore, che la scorsa stagione aveva disputato appena 14 partite in tutte le competizioni, nel 2012/13 è una delle colonne portanti dell'undici di Pereira. "Sono cresciuto molto negli ultimi 18 mesi, sia tatticamente che tecnicamente", ha commentato il 22enne giocatore, autore di un gol nel 2-2 di gennaio contro gli acerrimi rivali del Benfica. Il francese viene premiato con la convocazione in nazionale per le amichevoli di giugno contro Uruguay e Brasile. "Mangala fa parte di una nuova generazione, è giovane e ha grandi potenzialità per giocare ad altissimi livelli", ha dichiarato il Ct francese Didier Deschamps.

Squadra rivelazione: FC Paços de Ferreira
In pochi avrebbero scommesso sul terzo posto in campionato e sulla qualificazione alla UEFA Champions League del Paços de Ferreira. I sesti posti del 2003 e del 2007 rappresentavano i migliori risultati raggiunti finora dalla squadra, polverizzati dalla cifra record di 54 punti ottenuta quest'anno. Il tecnico Paulo Fonseca, all'esordio nella massima divisione portoghese, ha costruito una formazione solida e capace di far circolare la sfera in modo veloce e preciso. Le uniche sconfitte sono arrivate in casa e fuori contro Porto e Benfica, mentre a centrocampo sono sbocciati luminosi talenti come Josué Pesqueira, Vítor da Silva e Manuel José.

Capocannoniere: Jackson Martínez, FC Porto (26)

Retrocesse: Moreirense FC, SC Beira-Mar

Promosse: CF Os Belenenses, FC Arouca

Numero: 1

Come il numero di sconfitte subite dal Porto in campionato da tre anni a questa parte, precisamente quella del gennaio 2012 in casa del Gil Vicente FC (3-1).

Pubblicato: Mercoledì, 31 luglio 2013, 9.45CET da UEFA.com
 

 

Alleniamo.com |  Aggregatore di contenuti per Allenatori di Calcio   - Condizioni di utilizzo - Tutti i diritti sono riservati | Sito ottimizzato per  Mozilla Firefox 3.5 e sup.

Aggregatore di Contenuti per Allenatori di Calcio