Data inserimento  nel sito: 05/03/2018

Il Settore Tecnico della F.I.G.C. indice il Corso sopra indicato e ne affida l’attuazione all’A.I.A.C.

Tale qualifica, pur riconosciuta dalla UEFA all’interno della propria carta Grassroots, non fa riferimento alla Coaching Convention, che prevede il reciproco riconoscimento da parte di tutte le Federazioni Europee unicamente dei titoli UEFA B, UEFA A e UEFA PRO.

Il Corso riservato ai residenti delle province di Frosinone e Latina si svolgerà a Cassino, in una sede che sarà successivamente comunicata e avrà la durata di sette settimane e si svolgerà secondo il seguente calendario: dal 26 al 28 aprile; dal 2 al 5 maggio; dal 7 al 12 maggio; dal 14 al 19 maggio; dal 21 al 26 maggio; dal 28 al 1° giugno; dal 4 al 9 giugno;  dall’11 al 16 giugno

Gli esami si svolgeranno nei giorni 21, 22 e 23 giugno 2018.

La domanda di ammissione dovrà essere presentata con documentazione in originale, direttamente o inviata tramite posta o corriere, alla Segreteria Nazionale A.I.A.C. Commissione corso “Allenatore di Giovani Calciatori-UEFA Grassroots C Licence”, Via G. D'Annunzio 138/a Coverciano campo 5 - 50135 Firenze, entro il 11/04/2018   

 
Scarica il Bando e gli allegati da qui

Altri corsi nel Lazio


Il Corso per Giovani calciatori UEFA Grassroots C Licence, organizzato sul territorio, è incentrato sulla formazione di allenatori di giovani calciatori, che andranno ad operare nei settori giovanili in tutte le categorie ad esclusione dei campionati Primavera.

Il Corso - che ha la durata complessiva di 10 settimane, per un totale di 124 ore di lezione; più 20ore di tirocinio (10 sedute di allenamento) e più gli arbitraggi di 5 gare delle categorie “Pulcini ed “Esordienti” - approfondisce le tematiche relative al mondo del calcio giovanile, dall’insegnamento della tecnica e tattica calcistica, alla metodologia dell’allenamento, dalla psicopedagogia alla la medicina sportiva e al regolamento di giuoco.

Per poter accedere a questo Corso, è sufficiente aver compiuto 18 anni ed essere residenti nella regione o nelle province limitrofe (questo aspetto è specificato ogni volta nei singoli bandi di concorso) del luogo in cui si svolge il Corso.

Per potersi iscrivere non è necessaria nessuna abilitazione ottenuta precedentemente; chiaramente, qualora le richieste di partecipazione al Corso fossero superiore ai posti disponibili, il Settore Tecnico, attraverso un’analisi dei titoli presentati - esplicitato nel Bando relativo al Corso stesso -, provvederà a stabilire una graduatoria di ammissione per la scelta dei partecipanti.

Il costo del Corso è di 450 Euro, comprensivo della quota di iscrizione all’Albo dei Tecnici.